HomeNews Mutuo e tassi fissi e variabili: cosa conviene?

Mutuo e tassi fissi e variabili: cosa conviene?

09 agosto 2016

(0)

L'acquisto della propria abitazione, che sia prima casa o seconda casa al mare, comporta sempre la scelta del tipo di mutuo e del tasso d'interesse, fisso o variabile. Come scegliere il modo migliore per risparmiare e godersi il nuovo acquisto in tutta sicurezza e serenità? Iniziamo col dire che molto dipende anche dall'importo che si richiede rispetto al valore totale dell'immobile, alle proprie entrate e alla durata del mutuo. Il tasso variabile, in via generale, conviene sempre se il tasso fisso va dal 4.5% in poi, mentre un tasso fisso conviene molto se si aggira sul 3%, questo perché anche se non si possono prevedere con esattezza gli andamenti economici e finanziari, l'esperienza ci ha insegnato che questi sono i parametri di riferimento.

ESPLORA IL MONDO EUROPA TOURIST GROUP A BIBIONE, LIGNANO & dintorni